L’importanza di differenziare gli investimenti

su prestiti p2p spiegato con un esempio

Quando si parla di differenziare non di parla dell’annoso problema della raccolta differenziata ma della strategia finanziaria che, per ridurre il rischio globale d’investimento “sparpaglia” il capitale da investire su diversi investimenti.

In pratica l’idea è quella di non mettere tutte le uova in un paniere. La saggezza popolare ci insegna quindi che che se divido il mio capitale in “fette” ed investo le varie “fette” in diversi aree, sarà più probabile che io pereda qualcosa perché stò aumentando il numero degli investimenti e quindi la possibilità che uno di quelli vada male, ma ridurrò sostanzialmente il rischio di perdere TUTTO il mio capitale.

È possibile differenziare per più fattori di differenziazione, i più comuni sono i seguenti:

  • Mercato (es. azionario, prestiti p2p, crowdfunding ecc.) Questo ci proteggerà se, ad esempio, il mercato azionario crollasse o quello dei prestiti p2p venisse regolato in modo svantaggioso
  • Nazione e valuta di investimento (es. Estonia, Spagna, Romania ecc) Questo difenderà il nostro capitale in caso in cui una nazione entri in crisi economica in seguito a guerre, carestie o, più facilmente, scelte politiche.
  • Settore di investimento (es. Edilizia, agricoltura, industria ecc.) Questo ci proteggerà in caso di collasso/ridimensionamento di un settore come è successo per l’edilizia 10 anni fa

Come si traduce tutto ciò nel mondo dei prestiti peer to peer?

Differenzia le piattaforme

Non mettere tutto il tuo capitale sulla piattaforma che ti piace di più ma dividila tra almeno 4 piattaforme diverse, o più. Sarà un po’ più brigoso monitorare più piattaforme ma il gioco vale la candela

Differenzia le nazioni

Anche se alcune nazioni hanno rendimenti decisamente più alti (i rendimenti più alti di solito sono correlati a rischi più alti) resisti alla tentazione di investire tutti i tuoi soldi in una sola nazione. Tutte le piattaforme raccolgono prestiti emessi in diverse nazioni. Più nazioni hai nel tuo portfolio meglio è.

Differenzia i settori

Le varie piattaforme mettono a disposizione prestiti privati ed aziendali in diversi settori come l’edilizia, l’automotive, il cripto mining, la pesca, l’agricoltura ecc. Distribuire il nostro capitale su più settori ci permette di difenderci da possibili ridimensionamento di un settore.

Confronta le piattaforme per scoprire tra quali differenziare il tuo capitale

Condividi

Condividi questo articolo con i tuoi amici!