Come gestire le perdite
a livello psicologico

Come nasce il bisogno di scrivere questo post?

La necessità di scrivere questo post nasce dal bisogno di imparare da una brutta esperienza capitatami recentemente. In particolare ho subito la perdita di somma di denaro piuttosto ingente, in seguito alla chiusura della piattaforma Envestio, rivelatasi uno schema Ponzi in piena regola. Ho quindi dovuto affrontare le 5 fasi psicologiche che si manifestano in seguito ad ogni perdita: Negazione, Rabbia, Contrattazione, Depressione ed Accettazione.

La negazione (20 giorni):

Quasi un mese prima della chiusura effettiva, giravano già voci molto preoccupanti sullo stato di salute della piattaforma e, sebbene avessi tutti gli elementi per decidere di far valere il mio diritto di buyback ed uscire a gambe levate, non lo ho fatto perché non volevo vedere e valutare correttamente i fatti che avevo a disposizione.

Appena dopo il fatto inoltre sono corso a nascondere ogni traccia di Envestio dalle pagine di questo Blog in qualche misura sperando di negare il problema nascondendolo.

La rabbia (2 giorni):

Come ho potuto essere così stupido da cadere in questa trappola senza accorgermi di niente di quello che stava succedendo anche se avevo tutte le informazioni a disposizione? Ho quindi diretto la rabbia, non verso i truffatori come ho visto fare in diversi chat e gruppi Telegram, ma verso me stesso, sia per le mie perdite che per quelle che posso aver causato ad altri.

La contrattazione (4 giorni):

In questa fase ho iniziato a scendere a patti con l’idea che i soldi erano persi e che superare anche questa mi avrebbe reso più forte. Mi sono ripromesso che nei giorni seguenti avrei messo mano alla mia strategia per renderla migliore e meno suscettibile a colpi del genere.

Depressione (4 giorni):

Quando effettivamente sono andato, in questi giorni, a sistemare i conti sui miei fogli di calcolo, mi sono sentito perso perché questo fatto ha spazzato via quasi due anni di interessi accumulati. Le speranze di recuperare parte del maltolto sono inoltre esigue: forse stò sbagliando tutto e non è questa la mia strada?

Accettazione:

Ok, la vita è altro. Non posso lasciarmi condizionare da una perdita finanziaria che, nel contesto della mia vita e dei miei affetti, è per fortuna marginale. Si fottano, speriamo che la causa mi permetta di recuperare qualcosa e cerchiamo di non ripetere più gli errori fatti in questo caso.

Con questa consapevolezza ho poi ripubblicato tutti i dati statistici relativi ad Envestio e sono venuto a scrivere questo post in modo che resti un segno e nella speranza che chi legge questo post possa scoprire qualcosa di utile come ho fatto io scrivendo.

Condividi

Condividi questo articolo con i tuoi amici!


Fatal error: Uncaught Error: Call to undefined method autoptimizeConfig::get_ao_css_preload_polyfill() in /www/wp-content/plugins/autoptimize-beta/classes/autoptimizeExtra.php:337 Stack trace: #0 /www/wp-includes/class-wp-hook.php(287): autoptimizeExtra->filter_optimize_google_fonts('<!DOCTYPE html>...') #1 /www/wp-includes/plugin.php(206): WP_Hook->apply_filters('<!DOCTYPE html>...', Array) #2 /www/wp-content/plugins/autoptimize-beta/classes/autoptimizeMain.php(515): apply_filters('autoptimize_htm...', '<!DOCTYPE html>...') #3 [internal function]: autoptimizeMain->end_buffering('<!DOCTYPE html>...', 9) #4 /www/wp-includes/functions.php(4609): ob_end_flush() #5 /www/wp-includes/class-wp-hook.php(287): wp_ob_end_flush_all('') #6 /www/wp-includes/class-wp-hook.php(311): WP_Hook->apply_filters('', Array) #7 /www/wp-includes/plugin.php(478): WP_Hook->do_action(Array) #8 /www/wp-includes/load.php(960): do_action('shutdown') #9 [internal function]: shutdown_action_hook() #10 {main} thrown in /www/wp-content/plugins/autoptimize-beta/classes/autoptimizeExtra.php on line 337