Investire in p2p lending
al tempo del coronavirus

I mercati durante le epidemie

A livello di storia economica le epidemie si sono sempre rivelate periodi di gravissima crisi economica che si risolvono fortunatamente in relativamente poco tempo.

Una domanda che mi state facendo tanti in questi giorni è:

Quali prestiti sono più sicuri durante questa pandemia?

Le piattaforme più sicure

Durante questo periodo di crisi alcune piattaforme potrebbero avere problemi di liquidità ed essere costrette a dichiarare fallimento, soprattutto se il periodo di lockdown si prolungherà, quindi il primo consiglio che mi sento di darvi è di investire in piattaforme solide che possano cioè contare su ingenti riserve di denaro. Le startup ed i nuovi player solitamente non hanno nessuna riserva di denaro e quindi saranno probabilmente le prime a saltare.

Secondo me tra le piattaforme più sicure su cui investire in questo periodo ci sono quindi MintosBondora.

I tipi di prestiti più sicuri

Durante i periodi di crisi tra i prestiti che performano meglio sono quelli che hanno un bene impegnato a garanzia del prestito. Tra i migliori troviamo i prestiti con ipoteca sull’auto ed i mutui con ipoteca su una casa con una predilezione per i primi perché solitamente sono cifre più piccole e quindi più facilmente sostenibili in periodi di crisi. Per questo stò aumentando la mia presenza su Lenndy che ha nei prestiti per auto uno dei core business, ed il loan originator Mogo su Mintos.

Per la parte di mutui invece stò leggermente incrementando la mia posizione su EstateGuru con una predilezione per progetti di ristrutturazione piuttosto che di nuova costruzione perché in quelli di nuova costruzione:

  1. L’ipoteca è sul terreno e non su una costruzione ed i terreni nei periodi di crisi si svalutano molto di più portando quindi, in caso di mancati pagamenti, ad un recupero di molto inferiore alle attese.
  2. I progetti che ancora devono partire hanno molta meno probabilità di vedere una fine in tempi umani rispetto ad una ristrutturazione.

La mia strategia

Da un mese ho bloccato tutti i portogli di investimento automatico ed investo solo a mano e con attenzione perché durante i periodi di crisi come questo si trovano anche ottime opportunità. In questi giorni tante persone stanno cercando di uscire da mintos vendendo a sconto sul mercato secondario anche prestiti di ottima qualità. Mi sono quindi ritrovato a reinvestire le somme che tornavano da precendenti investimenti acquistando manualmente sul mercato secondario molti prestiti per auto emessi da Mogo (loan originator molto grosso quotato in borsa in Canada) con sconti fino al 12% e con una durata rimanente di pochi mesi. Ho inoltre tolto un po’ di soldi da Grupeer reinvestendone la metà su Lenndy e l’altra metà su Bondora Go&Grow in modo da poter eventualmente uscire in fretta.

Condividi

Condividi questo articolo con i tuoi amici!


Fatal error: Uncaught Error: Call to undefined method autoptimizeConfig::get_ao_css_preload_polyfill() in /www/wp-content/plugins/autoptimize-beta/classes/autoptimizeExtra.php:337 Stack trace: #0 /www/wp-includes/class-wp-hook.php(287): autoptimizeExtra->filter_optimize_google_fonts('<!DOCTYPE html>...') #1 /www/wp-includes/plugin.php(206): WP_Hook->apply_filters('<!DOCTYPE html>...', Array) #2 /www/wp-content/plugins/autoptimize-beta/classes/autoptimizeMain.php(515): apply_filters('autoptimize_htm...', '<!DOCTYPE html>...') #3 [internal function]: autoptimizeMain->end_buffering('<!DOCTYPE html>...', 9) #4 /www/wp-includes/functions.php(4609): ob_end_flush() #5 /www/wp-includes/class-wp-hook.php(287): wp_ob_end_flush_all('') #6 /www/wp-includes/class-wp-hook.php(311): WP_Hook->apply_filters('', Array) #7 /www/wp-includes/plugin.php(478): WP_Hook->do_action(Array) #8 /www/wp-includes/load.php(960): do_action('shutdown') #9 [internal function]: shutdown_action_hook() #10 {main} thrown in /www/wp-content/plugins/autoptimize-beta/classes/autoptimizeExtra.php on line 337